Comunicazione agli iscritti

Secondo specifiche norme contenute nel Regolamento, il Fondo liquida le prestazioni previdenziali richieste, assumendo come base per la loro determinazione la posizione individuale maturata al momento della liquidazione della prestazione medesima.

Tale posizione individuale, in caso di richiesta di prestazione formalizzata nel corso dell’anno, è composta dalla posizione maturata alla fine dell’anno precedente, comprensiva della competente quota del risultato di esercizio attribuito, aggiornata con la contribuzione ordinaria versata, con le quote di TFR eventualmente conferito e con il rendimento netto relativo allo stesso TFR, conseguito fino alla data di liquidazione.

Le quote di risultato di esercizio sono attribuite alla posizione individuale dell’iscritto solo in sede di approvazione del bilancio annuale, entro il primo bimestre dell’anno successivo.

È premura di questo Fondo sensibilizzare tutti gli iscritti che intendono richiedere le prestazioni previdenziali negli ultimi mesi dell’anno sulla circostanza secondo cui, se la domanda fosse inoltrata all’inizio dell’anno successivo, la prestazione sarebbe liquidata dopo l’approvazione del bilancio annuale, e, quindi, la posizione individuale risulterebbe incrementata del risultato di esercizio conseguito ed attribuito.

 
I più letti
Utilità
- -->